Come pulire il marmo delle scale

Accorgimenti per pulire al meglio il marmo delle scale

Come si pulisce il marmo delle scale? Come è noto occorre molta accortezza nel lavare questo splendido materiale, poiché detersivi aggressivi e sostanze acide possono rovinarlo. Non è necessario acquistare dei prodotti specifici: alcuni semplici saponi neutri sono più che sufficienti per la pulizia ordinaria del marmo delle vostre scale.

Prima di iniziare il lavaggio vero e proprio del marmo è consigliabile ripulire al meglio gli scalini dalla polvere con una scopa a setole morbide o ancor meglio un’aspirapolvere. Dopo questa operazione preliminare si può procedere alla pulizia vera e propria, per la quale occorrerà preparare un secchio d’acqua tiepida con dentro disciolto del sapone di Marsiglia (o un altro detergente neutro delicato).

È possibile lavare il marmo delle scale sia utilizzando un panno in microfibra che una spugnetta morbida, oppure dopo aver passato il panno usare la spugnetta intinta nella soluzione del secchio per ripulire al meglio gli angoli e i punti dove lo sporco è più ostinato. Se si incontrano delle macchie di vino, caffè, olio o bruciature di sigaretta, si può tentare di rimuoverle senza causare danni alle superfici seguendo i nostri consigli su come smacchiare il marmo.

Per una buona pulizia delle scale in marmo, inoltre, è consigliabile asciugare quanto prima dopo il lavaggio per evitare che i sali residui creino degli aloni sul materiale. È quindi importante tenere a portata di mano un panno pulito per asciugare il tutto dopo aver passato il detergente sugli scalini.

Se sulle proprie scale di marmo si ritrovano delle macchie causate da prodotti o sostanze acide, è inutile ostinarsi cercando di rimuoverle utilizzando chi sa quali tecniche: le macchie di questo genere non vanno via. L’unica soluzione per far tornare a brillare il marmo, in questo caso, è quello di telefonare a una ditta di esperti per eseguire una nuova arrotatura del pavimento.

Lascia un commento