Come pulire le scale in pietra

Come si puliscono le scale in pietra naturale?

Vediamo oggi come pulire le scale in pietra naturale in modo efficace con prodotti di uso quotidiano. Occorre fare attenzione poiché la pietra, pur essendo notoriamente robusta, è un materiale che può essere macchiato in maniera grave o perfino indelebile se si utilizzano i prodotti sbagliati (come qualunque sostanza acida).

Un ottimo metodo per pulire le scale in pietra prevede l’uso di bicarbonato di sodio, di alcool denaturato e di un detergente neutro come il sapone di Marsiglia. Dopo aver preso un recipiente capiente (da cinque litri o più), riempitelo con dell’acqua non fredda (tre litri), quindi aggiungete all’incirca 15 grammi di sapone di Marsiglia e miscelate. Aggiungete quindi alla soluzione due cucchiai rasi di bicarbonato di sodio e 10 cl di alcool denaturato.

Prima di lavare la pietra, che sia marmo o altro materiale, è sempre consigliabile rimuovere prima la polvere con un panno asciutto, senza bagnare. Una volta rimossa la polvere si può procedere a passare un panno imbevuto della soluzione sulle superfici, avendo cura di effettuare più passate dove lo sporco si dimostra più ostinato. A lavoro ultimato noterete che la soluzione avrà svolto il suo lavoro, lasciando le superfici molto più pulite.

Se sulla pietra delle scale sono presenti macchie particolari (macchie di olio, caffè o sigaretta, per esempio) vi invitiamo a leggere il nostro precedente articolo su come smacchiare il marmo, che risulta molto utile anche nel caso si parli di altre pietre.

Se invece non riuscite a pulire le vostre scale in pietra poiché il materiale è ormai gravemente deteriorato, vi consigliamo di rivolgervi a dei professionisti nel trattamento di superfici di pregio, che spesso, tramite un intervento di arrotatura, sono in grado di riportare la pietra al suo splendore originario.

Lascia un commento