Trattamento cotto: sistemi, costi, vantaggi

I sistemi per trattare il cotto, i costi e i vantaggi a medio e lungo termine

È importante comprendere l’importanza del trattamento del cotto, i sistemi e i vantaggi che comporta questo genere di intervento per chi possiede un’abitazione dove è stata effettuata la posa o si prevede di effettuarla a breve. In fondo all’articolo riportiamo i costi medi del trattamento del cotto.

I sistemi per trattare il cotto possono variare leggermente a seconda degli esperti che si occupano dell’intervento. Di base il procedimento prevede dapprima un lavaggio delle superfici con acido tamponato e a seguire un passaggio idrorepellente e uno oleorepellente. In seguito si passa alle cere, utilizzando prima quella aggrappante o in pasta d’api e poi quella di finitura, che fornisce diversi effetti allo sguardo, e che quindi viene in genere decisa d’accordo con il proprietario. La cera di finitura può essere infatti a effetto opaco, lucido oppure satinato. È importante sottolineare che per ambienti esterni non vengono utilizzate le cere.

I vantaggi del trattamento del cotto sono principalmente tre: l’impermeabilizzazione della superfice (con tutto quello che ne consegue in termini di protezione della superfice da macchie e sporcizia di ogni genere), l’agevolazione dei lavori di pulizia e manutenzione e la possibilità di rendere più lucido o opaco il materiale grazie all’uso di differenti cere di finitura.

Per quanto riguarda i costi del trattamento del cotto, le spese possono variare. In ambiente esterno quando si effettua un trattamento del cotto, non si usano cere, ma prodotti specifici “ideo-olio repellenti” che servono ad “impregnare” la mattonella in cotto evitando che possa assorbire eventuali liquidi.

Indicativamente i prezzi, su cui gravano ovviamente i costi dei prodotti professionali da utilizzare, si aggirano tra i 15 euro e i 20 euro al metro quadro per superfici di un minimo di 30 mq, diversamente si applica un prezzo a corpo. Dato che si tratta di interventi di una certa delicatezza, che prevedono l’uso di diversi composti chimici, tra cui degli acidi, affidarsi a del personale qualificato per trattare il cotto  appena posato è sostanzialmente d’obbligo.

Lascia un commento